A Roma, Sabato 7 Novembre 2020, alla XVIII Assemblea Nazionale Ordinaria Elettiva, il presidente uscente Angelo Cito è stato riconfermato Presidente della Federazione Italiana Taekwondo con l’82,68% di preferenze sullo sfidante Junho Park, figlio dell’ex presidente Fita Sun Jae.

Le prime dichiarazioni: “ci tengo a ringraziarvi per il rispetto delle indicazioni fornite durante il corso di questa Assemblea e soprattutto per come avete affrontato questo periodo delicato. Il programma presentato per il prossimo quadriennio è molto importante e insieme, con impegno e dedizione, riusciremo nuovamente ad avere grandi soddisfazioni. Riuscire a portare in Italia eventi di stampo internazionale, come già avvenuto in passato, ci ha collocato ai primi posti dello sport e questo risultato è solo merito nostro. Le donne rappresentano un punto di forza della nostra classe dirigente e soprattutto grazie al loro importante contributo, insieme, riusciremo a raggiungere traguardi ancora più ambiziosi.”

Un mandato ricco di risultati: “Siamo riusciti a fare in tre anni maggiori risultati di quanti se ne fanno in quattro – ha sottolineato il presidente -. Riuscire a portare in Italia eventi di stampo internazionale ci ha collocato ai primi posti dello sport e questo è solo merito nostro. Il risultato più prestigioso è la qualificazione di Vito Dell’Aquila e Antonino Bossolo ai Giochi Olimpici e Paralimpici di Tokyo, nel secondo caso poi si tratta della prima storica qualificazione nel parataekwondo.

Tanti poi i ringraziamenti al Maestro Young Ghil Park, che da anni consente la crescita del movimento con il suo ruolo, ai Maestri Andrea Notaro (settore forme) e Maestro Giovanni Lo Dolce (settore parataekwondo), al d.t. Claudio Nolano (settore combattimento), al commissario tecnico dei cadetti Roberto Baglivo e non per ultimo a Carlo Molfetta, Team Manager della squadra nazionale”.

I consiglieri federali eletti, sono: Giuseppe Flotti, Nicoletta Marinosci, Gianluca Pescante, Isabella Martinetti, Salvatore Chiodo, Antonio Trovarelli, Lorenzo Ragona; per gli atleti: Carlo Molfetta e Maristella Smiraglia; per i tecnici :Claudio Nolano. Alla carica di revisore dei conti, infine, è stato eletto Renato Loioli.

Nel corso dell’Assemblea, visita a sorpresa da parte del Presidente del CONI, Giovanni Malagò. “Su invito del presidente Cito, partecipo per un saluto esclusivamente istituzionale. Sono giornate complicatissime, in un anno che ci ha messo tutti a dura prova.”

Le “Pantere Taekwondo Team Carrara” si congratulano con il presidente Angelo Cito alla quale augurano un buon lavoro per il prossimo quadriennio olimpico insieme ai suoi consiglieri, alla FITA e a tutta la squadra della nazionale italiana di Taekwondo.

FONTE: https://bit.ly/3jATWea

Scrivi qualcosa:

*

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Pantere Taekwondo Team Carrara © 2020 - All Rights Reserved

      

error: Attenzione: Contenuto protetto.