Dopo la Cerimonia d’Apertura di ieri in Piazza di Spagna, il World Taekwondo Roma Grand Prix 2023 è ufficialmente cominciato.

Nel Day 1 della competizione che si sta tenendo all’interno dello stadio Nicola Pietrangeli, diverse sono state le autorità che si sono alternate sugli spalti e nel villaggio del Foro Italico, fra cui il Ministro per lo sport e per i giovani Andrea Abodi e il presidente del CONI Giovanni Malagò.

Tre sono state le categorie coinvolte sui tatami capitolini: -57 kg al femminile e -68 kg e -80 kg al maschile, con quattro italiani impegnati in gara.

Denis Baretta (-68 kg) ha sfiorato la semifinale fermandosi nei quarti contro il greco Konstantinos Chamalidis (1-2 = 4-1; 2-5; 6-11), dopo un percorso che l’aveva portato ad avere la meglio prima sul tedesco Imran Ozkaya (2-1 = 10-0; 4-5; 7-0) e poi sull’iraniano Matin Rezaei (2-1 = *1-1; 6-12; 5-3), mentre Giada Al Halwani (-57 kg) ha visto la sua corsa arrestarsi negli ottavi di finale per mano della rappresentate di Taipei Chia-ling Lo, che l’ha regolata 2-0 (1-3; 1-4).

In precedenza invece, Mattia Molin (+80 kg) e Paulina Armeria (anche lei facente parte del contest dei -57 kg) avevano salutato la rassegna nei rispetti primi turni cedendo allo sloveno Ivan konrad Trajkovic (0-2= 1-14; 3-13) e alla lettone Inese Tarvida (0-2= 2-3; 3-9).

“Sono soddisfatto – ha affermato Baretta – di essere arrivato fra i migliori otto di una categoria dove sto imparando a prendere le misure, anche se è chiaro che ci sia po’ di dispiacere per il fatto che fossi vicinissimo alla zona medaglie. Combattere in casa è sempre incredibile: voglio ripartire da qui per puntare al massimo e arrivare un giorno alle Olimpiadi”.

A vincere nelle tre categorie, con le finali svolte in serata, sono stati: la leggenda britannica Jade Jones (-57 kg) e il suo connazionale Caden Cunningham (-80 kg) e l’uzbeko Ulugbek Rashitov (-68 kg).

-57 kg
1. Jade Jones (GBR)
2. Nahid Kiyanichandeh (IRI)
3. Faith Dillon (USA)
3. Yu-jin Kim (KOR).

-68 kg
1. Ulugbek Rashitov (UZB)
2. Levente mark Jozsa (HUN)
3. Marko Golubic (CRO)
3. Konstantinos Chamalidis (GRE)

+80 kg
1. Caden Cunningham (GBR)
2. Nikita Rafalovich (UZB)
3. Ivan Sapina (CRO)
4. Zhaoxiang Song (CH)

CategoryEventi
Pantere Taekwondo Team Carrara © 2023 - All Rights Reserved

      

error: Attenzione: Contenuto protetto.

   


Devolvi il 5 per mille della tua dichiarazione dei redditi alla nostra squadra sportiva di Taekwondo.

Non è una tassa in più, non costa niente, ma ha un valore enorme: esprime la tua volontà di sostenere la nostra attività sociale.

Quando presenti il modello 730, il CUD o l’UNICO per le Persone Fisiche, puoi compilare la scheda per la destinazione del 5 per mille apponendo la tua firma e inserendo il Codice Fiscale 97222860823 dell'Asd Pantere Taekwondo Team Carrara nella sezione a sostegno delle organizzazioni e associazioni di promozione sociale riconosciute.

Il cinque per mille non sostituisce l’otto per mille, destinato alle confessioni religiose, rappresentano due opportunità diverse ed è possibile utilizzarle entrambe destinando parte delle tue imposte a fini diversi.

Il Presidente

Marco Carrara